copertina-dove andare in vacanza in estate-mete

Dove andare in vacanza in Italia: le migliori mete per l’estate

Mare, montagna, laghi, colline, città… tanti sono i posti che gli italiani scelgono per trascorrere le loro vacanze estive e, come sempre, ogni anno si apre la caccia per acchiappare l’offerta più conveniente o trovare il posto più “in”.
Io ritorno sempre nella mia amata Puglia per l’estate, in particolare nel Salento, quindi in genere l’eterno dilemma non si pone. Capisco bene, però, cosa significhi organizzare e scegliere la meta giusta che renda la vacanza estiva indimenticabile. Che tu ami le città d’arte o piuttosto fare una bella camminata in montagna o una gita sul lago, in questo articolo troverai quello che fa per te.
Scopri dove andare in vacanza in Italia e le 8 migliori mete per l’estate.
Buona lettura!

Dove andare in vacanza: ecco le 8 migliori mete per le vacanze estive

Visitare le Marche 

campagne marchigiane

Colline e campo di girasoli, Marche

La regione Marche è un luogo che si sta facendo sempre più conoscere ed apprezzare. Alla BIT di Milano ho chiacchierato con un operatore turistico che mi ha illustrato le bellezze di questo posto che spaziano dalle colline alle montagne, dal mare agli antichi borghi (più di 20 sono classificati tra i più belli d’Italia). Perciò, ecco una lista di posti in cui trascorrere le tue vacanze estive nelle Marche.
Puoi decidere di passare qualche giorno a Grottammare, un vecchio borgo medievale sul mare, oppure in delle cittadine collinari come Gradara, Corinaldo, Mondavio, Filottrano e Montelupone.
Ancora, ammirare borghi quali Macerata Feltria, Monte Grimano Terme o Sarnano.
Nelle Marche puoi andare in vacanza sui Monti Sibillini (Monti Azzurri) immersi in un suggestivo paesaggio, visitare le celebri Grotte dei Frasassi oppure Loreto, dove si trova la Madonna di Loreto, appunto, meta per numerosi pellegrini provenienti da tutto il mondo.
Come non citare città ricche di storia e cultura quali Ascoli Piceno, Ancona, Pesaro e Urbino, nonché le spiagge marchigiane:

  • Senigallia, con un lungomare di 14 chilometri e spiagge attrezzate;
  • San Benedetto del Tronto, località balneare cuore pulsante della Riviera delle Palme;
  • Porto San Giorgio, molto apprezzato da turisti e ricco di strutture ricettive;
  • Porto Sant’Elpidio, con un bel lungomare, una pista ciclabile e diverse possibilità di acquistare pesce fresco;
  • Fano, che oltre ad essere una città marinara è ricca di arte e luoghi di interesse.

Insomma… c’è tanto da vedere! Che aspetti?

Sicilia, Isola di Favignana: cosa vedere

isola di favignana-sicilia

Isola di Favignana, Sicilia

Mare cristallino, vento tiepido, spiaggia fine: parliamo di Favignana, o meglio la cosiddetta “perla delle Egadi” e di tutta la Sicilia. Questo è un posto che avrai sentito nominare e che, certamente, ti consentirà di trascorrere una vacanza super rilassante!
Favignana è l’isola delle Egadi più popolosa, ma è piuttosto piccola, quindi ci si muove facilmente. Poi è collegata con traghetti e barche alle altre piccole isole dell’arcipelago.
Tra le spiagge di Favignana più belle ci sono:

  • Cala Rossa, dove l’acqua turchese è racchiusa in delle alte rocce e si può fare snorkeling: niente da invidiare ai Caraibi!
  • Cala Azzurra, con i suoi fondali bassi e una striscia di sabbia, perfetta per i bambini.

Da non perdere il piccolo e colorato porto di Favignana, con le casette basse, le barchette, la bellissima Villa Florio e il Castello di Santa Caterina. Non manca proprio nulla!
Consiglio: meglio andare in giugno, luglio o settembre, per riuscire a goderti meglio la vacanza.

♥ Se soggiorni a Trapani, puoi fare un’escursione di circa 9 ore sull’Isola di Favignana con cibo, bevande e attrezzatura da snorkeling inclusi! →→→ Escursione a Favignana e Levanzo in barca

Puglia, turismo: le migliori destinazioni del Salento

LaghiAlimini-Souvenirdiviaggio

Laghi Alimini, Otranto

Ed eccoci arrivati alla Puglia: le ho dedicato un intero articolo (tour tra i posti più belli della Puglia) dove ho menzionato tutti i posti da visitare.
Durante il periodo estivo la vita notturna è davvero intensa, tante sono le sagre e feste di paese che si alternano ogni sera, per non parlare dei chilometri di spiagge attrezzate sia per le famiglie (consiglio vivamente le spiagge degli Alimini a Otranto), che per single (celebre il Samsara di Gallipoli).

→→→ Guarda Le spiagge più belle del Salento ionico e adriatico

Tra le zone migliori c’è il mio amato Salento, famoso per le acque cristalline e spiagge di sabbia finissima. Molto apprezzato è Porto Cesareo con le sue acque basse perfette per i bambini, Gallipoli che in estate si accende, Leuca, Torre Sant’Andrea e la paradisiaca Baia dei Turchi.

♥ Per scoprire le spiagge salentine puoi fare due strepitose escursioni sulle coste del Salento, con partenza da Lecce →→→ Escursione sulla Costa Adriatica / Escursione sulla Costa Ionica

In particolare, i posti dove andare in vacanza in Italia (e nel Salento) che voglio suggerirti sono Otranto e Lecce.
Otranto, sia di giorno che di sera, è l’ideale per famiglie, coppie, single… proprio per tutti! Non mancano spiagge spettacolari, un patrimonio artistico e culturale senza eguali, un lungomare incantevole, molteplici ristoranti in cui gustare piatti tipici salentini, locali, negozi e punti panoramici.

anfiteatro lecce-souvenirdiviaggio

Anfiteatro romano, Lecce

Lecce, la città barocca, è situata nel cuore del Salento ed è una meta ricca di opere d’arte e monumenti. Qui il barocco si esprime in una declinazione talmente particolare e specifica che si è meritato l’appellativo di barocco leccese. Su questo Lecce ha fondato la sua fortuna turistica.
Tante le cose da non perdere come il centro storico, con i suoi palazzi in pietra leccese, le piazze come Piazza Sant’Oronzo e Piazza Duomo, con la sua magnifica cattedrale e le botteghe artigianali che producono oggetti di cartapesta.
Come non citare l’Anfiteatro di Lecce, testimonianza di epoca romana, il Castello di Carlo V, la Basilica di Santa Croce e le numerose chiese che offrono interni di una bellezza senza eguali. Chiaramente a Lecce non mancano i divertimenti come bar, pub, ristoranti e tanto altro. Ricordo, inoltre, che si trova a pochi passi dal mare!
Stai certo che qui non ti annoierai… Pronto a partire?
→→→ Scopri cosa vedere a Lecce in due giorni con itinerario e mappa!

Livigno

livigno-lombardia

Livigno, Lombardia

Cambiamo registro e parliamo di una meta per l’estate che non ha niente a che vedere con il mare: Livigno. Si trova in Valtellina ed è una località sciistica conosciuta per gli snowpark, completi di piste e discese, ma non solo.

  • Gli sportivi possono scegliere tra una vasta gamma di attività come il trekking, la bicicletta, l’arrampicata, canoa, alpinismo, etc. grazie ai sentieri tracciati, agli impianti, ai ponti sospesi;
  • chi vuole respirare aria pura e cerca relax, può passeggiare verso il lago e ammirare gli incantevoli paesaggi;
  • per gli amanti dello shopping e della vita mondana la scelta è vasta tra i locali e negozi duty free distribuiti tra vecchie case e balconi colorati. Il tutto incorniciato dalle montagne maestose.

A Livigno trascorrerai momenti indimenticabili tra sport, giochi, shopping e buona cucina: sulla neve durante le vacanze invernali, con la natura che fa da cornice nelle vacanze estive.
Per tutte le informazioni su Livigno, i suoi paesaggi e le attività offerte, dai un’occhiata al sito ufficiale di Livigno.

Perugia: turismo culturale e cosa fare

perugia-umbria

Piazza IV novembre, Perugia – Umbria

Potente centro etrusco e poi importante città medievale, Perugia è una meta culturale e turistica prestigiosa, nonché sede della famosa Università degli Studi da oltre 700 anni. Il suo patrimonio artistico è immenso, ovunque puoi osservare monumenti ricchi di storia.
Ecco cosa vedere a Perugia:

  • Antichi resti come l’Arco di Augusto, porta monumentale dell’antica cinta muraria, Porta Marzia inserita nel bastione della Rocca Paolina e il Pozzo Etrusco.
  • Palazzi tra cui Palazzo dei Priori che ospita la Galleria Nazionale dell’Umbria (all’interno potrai vedere capolavori del Perugino, Piero della Francesca, Pinturicchio), Palazzo del Capitano del Popolo, Palazzo della Provincia, Palazzo della Penna e Palazzo della Vecchia Università.
  • Edifici religiosi quali la Chiesa di San Domenico (con l’annesso Museo Archeologico Nazionale), l’Abbazia di San Pietro, il complesso di San Francesco al Prato con l’ex chiesa e l’oratorio di San Bernardino, la Chiesa di San Severo che ospita l’affresco “Trinità e Santi“, opera (in parte) di Raffaello e del Perugino.

E non è finita qui, tante sono le cose che ti stupiranno di Perugia! Per questo e per la sua tranquillità, è perfetta per tutti e per me tra le migliori destinazioni dove andare in vacanza in Italia.

Roccaraso: cosa vedere e fare senza sciare

roccaraso-abruzzo

Roccaraso, Abruzzo

Situata in Abruzzo, Roccaraso è una delle principali località sciistiche italiane ideale per le vacanze invernali, ma qui non c’è solo la neve! Siccome in questo articolo voglio proporti luoghi alternativi insoliti, Roccaraso è quello che fa per te 🙂
Vallate, boschi, montagne… tante sono le bellezze da ammirare!
Da Roccaraso si può partire per fare delle avventurose passeggiate a cavallo o a piedi, fino a raggiungere (con apposite guide) il Parco della Majella in cui animali come cervi, caprioli, lupi, lepri, etc. girovagano liberamente.
Molteplici gli spazi dedicati ai piccoli come il parco avventura, il soft-air (gioco ricreativo che simula azioni militari non violente), lo zip-line (teleferica che trasporta persone da un punto ad un altro) il tutto in un contesto ricco di profumi e colori. Se sei fortunato potresti vedere le famose orchidee selvatiche!
Inoltre, puoi dare sfogo allo shopping intorno al viale Roma e, se non sei ancora stanco, lanciarti nella animata vita notturna piena di locali, discoteche, cinema.
Infine, non mancano i monumenti a Roccaraso, anche se purtroppo, dopo la Seconda Guerra Mondiale, molti sono andati perduti. Resta da visitare la Chiesa di San Rocco, con un bel portale in pietra viva, la Chiesa di Santa Maria Assunta e quella di San Bernardino dove si dice che l’omonimo santo vi soggiornò durante un pellegrinaggio. Beh, cosa aspetti a prenotare?

Lago Trasimeno: cosa fare e vedere

castiglione sul lago - trasimeno

Castiglione sul Lago, Lago Trasimeno – Umbria

Spostiamoci tra Umbria e Toscana, precisamente sul Lago Trasimeno.
Se ancora ti stai chiedendo dove andare in vacanza in Italia quest’estate, ti propongo proprio il Lago Trasimeno e ti spiego subito il perché.
Immerso nel verde delle colline umbre, il Lago Trasimeno è il quarto tra i laghi italiani subito dopo il lago di Como ed ha tre isole:

  • l’Isola Polvese, che offre scorci spettacolari e luoghi d’interesse come la Rocca, la Chiesa di San Giuliano e le rovine della Chiesa Olivetana di San Secondo.
  • L’Isola Maggiore, in cui puoi vedere splendidi palazzi, la Chiesa di San Salvatore, ruderi antichi, lo scoglio, la fonte e la Chiesa di San Francesco, il Castello Guglielmi e il mulino a vento. Pare che San Francesco d’Assisi sostò su quest’isola nel 1211, durante la Quaresima.
  • L’Isola Minore, disabitata, privata e non visitabile.

Sulle sponde del Lago Trasimeno si trovano invece borghi mozzafiato quali San Feliciano (cittadina di pescatori con una spiaggetta), Castel Rigone, Castiglione del Lago, Passignano sul Trasimeno (dove si tiene il Palio delle Barche e il suggestivo incendio del castello), ed altri più interni come Lisciano Niccone, Panicale e Piegaro.
Oltre a visitare tutti questi posti, tante sono le attività che puoi svolgere sul lago:

  • passeggiate a piedi o in bicicletta lungo il suo perimetro;
  • tour in traghetto delle isole;
  • birdwatching, nell’Oasi della Valle situata all’interno del Parco Regionale del Lago Trasimeno.

Il Lago del Trasimeno può essere davvero una nuova idea per la tua vacanza estiva!

Pompei: cosa visitare a Pompei e dintorni

scavi di pompei

Scavi di Pompei, Pompei – Campania

Chiudo con una luogo storico situato in Campania, celebre per la sua città antica sepolta nel 79 d.C. dall’eruzione del Vesuvio: Pompei.
Oltre ai celebri scavi, è ricca di monumenti e piazze, senza dimenticare che è a pochissimi passi dal mare, ma andiamo con ordine.
Innanzitutto, sono da non perdere gli scavi di Pompei, in particolare all’interno puoi ammirare:

  • il foro e il Tempio di Apollo;
  • l’Anfiteatro;
  • la Casa di Sallustio;
  • il Lupanare;
  • la Casa del Fauno;
  • la Villa dei Misteri (che deve il suo nome a vari dipinti scoperti in una camera dell’abitazione di cui ancora non si conosce il significato);
  • il Mosaico del Cave Canem, uno di più famosi al mondo;
  • l’Orto dei Fuggiaschi.

Poi, puoi girare per le vie del centro e fare un po’ di shopping, visitare il Santuario della Vergine del Rosario che, dall’alto del suo campanile di 5 metri, ti consentirà di godere di una vista completa sul Vesuvio, sul Golfo di Napoli e gli Scavi.

♥ Scopri Pompei e i suoi segreti con una visita guidata!

Pompei e dintorni: cosa vedere 

capri-souvenirdiviaggio

Capri, Campania

Se sei appassionato di storia e scavi, non perdere nei dintorni di Pompei gli scavi di Ercolano, a pochi chilometri, ed Oplonti (Torre Annunziata), Stabiae che ha altri reperti di epoca romana e Paestum, con i resti di un’antica città greca.
Si sa, la Campania è strepitosa, quindi va da sé che oltre a visitare Pompei e luoghi storici, puoi muoverti nei dintorni per osservare la natura e i paesaggi, come quelli offerti da Sorrento, Capri e tutta la costiera amalfitana. Lo spettacolo è senza dubbio indimenticabile!

Da Napoli puoi fare delle escursioni sulla costiera amalfitana, a Pompei, ad Ercolano, Sorrento e Capri!

E tu, hai altre idee su dove andare in vacanza in Italia in estate? Hai già prenotato in qualche posto? Raccontamelo nei commenti!

4 Comments

  1. Roberta 01/05/2020
    • Lucia Nuzzaci 01/05/2020
  2. Valentina 16/03/2020
    • Lucia Nuzzaci 16/03/2020

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.