Lago di Garda cosa vedere

Lago di Garda: cosa vedere, migliori mete e info utili

Il Lago di Garda è il lago più grande dell’Italia e bagna tre regioni, ovvero il Veneto, il Trentino e la Lombardia. Io ci sono stata già 3 volte e l’ho visitato quasi tutto, manca solo la parte nel Trentino e spero di vederla al più presto 😉
Il Lago di Garda è una meta per le vacanze estive, per un weekend rilassante o una gita fuori porta perché ci sono diverse attività da fare, ha una tradizione enogastronomica importante e incantevoli luoghi ricchi di storia da visitare. I borghi sono davvero belli e consentono di ammirare panorami mozzafiato!
In questo articolo ti dirò cosa vedere sul Lago di Garda, i posti che ho visitato e tutti quelli in cui vale la pena andare per rendere indimenticabile il tuo viaggio. Inoltre, tante informazioni utili su come arrivare e muoversi, dove mangiare e dormire.
Buona lettura!

Visitare il Lago di Garda: info utili

peschiera-lago di garda

Peschiera del Garda, Lago di Garda

Quanti giorni servono per visitare il Lago di Garda?

Se vuoi visitare tutte le località più belle del Lago di Garda hai bisogno di alcuni giorni, almeno 5, una settimana è l’ideale. Io ci sono andata sempre in giornata dal momento che la distanza non è tanta da Padova (un paio d’ore). Infatti quando deciderò di visitare il Garda Trentino, che è più lontano, probabilmente mi fermerò almeno una notte.

Come arrivare e muoversi sul Lago di Garda

Il Lago di Garda è facilmente raggiungibile in auto, treno o aereo. In treno le stazioni di riferimento sono quelle di Rovereto, Peschiera e Desenzano, mentre in aereo l’aeroporto più vicino è quello di Verona-Villafranca.
Per muoversi ci sono gli autobus APT, i battelli (se il tempo è buono) e le funivie del Baldo. Anche la bicicletta e lo scooter possono essere dei mezzi appropriati, soprattutto per godersi le splendide viste.
L’ho lasciata per ultima, ma per me il modo migliore per raggiungere il Lago di Garda e muoversi è l’auto. Il lungolago è abbastanza scorrevole anche se, ovviamente, nei weekend potrebbe esserci un po’ di fila in alcuni punti. Sono un’amante dell’on the road!

Lago di Garda, dove dormire e mangiare?

piatti tipici del Lago di Garda

Antipasto a base di pesce al Ristorante Al Graspo, Garda – Lago di Garda

Per visitare bene tutto senza fare lunghissimi tragitti, l’ideale è soggiornare a Desenzano del Garda e dintorni, dal momento che è in posizione centrale e strategica.
Le soluzioni sono tante dagli hotel ai camping, dai b&b agli appartamenti, residences e agriturismi. Basta scegliere!
I ristoranti non mancano e spesso si affacciano direttamente sul lago consentendo di gustare i piatti tipici del Lago di Garda, mentre si ammira il magnifico panorama.
Io ho pranzato in un ristorante che si trova nella città di Garda e si chiama Al Graspo. Lo consiglio, perché c’è un menù fisso a base di pesce che costa €30,00 e ti vengono servite diverse portate dall’antipasto al dolce… conveniente! Ovviamente ci sono menù a base di carne o altro. Inoltre, al termine viene regalata una bottiglia di vino rosato da loro prodotto… meglio di così!
Ti suggerisco invece di non perdere molto tempo a Garda perché, almeno a mio parere, non è tra le più belle città che ho visto.

Lago di Garda: cosa vedere e fare nel Garda Veneto

castello-malcesine-lago di garda

Malcesine, Lago di Garda

Questa è uno sponda che ho visitato bene e l’ho trovata deliziosa, in particolare ecco alcuni posti da vedere assolutamente:

  • Malcesine, uno dei borghi che ho apprezzato maggiormente in questa zona e il più caratteristico, con l’imponente sperone roccioso su cui si erge il Castello Scaligero. Le foto scattate qui sono affascinanti!
    Puoi fare rilassanti passeggiate nel suggestivo centro storico acciottolato e ricco di negozietti.
  • Monte Baldo, da Malcesine puoi prendere la funivia per arrivare al massiccio montuoso del Monte Baldo e scoprire le sue bellezze. Per gli sportivi e amanti del trekking è il top!
  • Lazise, molto bella con il suo centro storico circondato dalla rocca, dalle mura e dal Castello Scaligero. Il suo lungolago è animato dal porticciolo colorato.
lazise-lago di garda

Lungolago di Lazise, Lago di Garda

  • Gardaland, chi non lo conosce? Sul Lago di Garda ci sono vari parchi acquatici e a tema, nonché il famoso Gardaland, un parco divertimenti per intrattenere i più piccoli.
  • Peschiera del Garda, piccola ma molto carina. C’è da vedere la Rocca, il Bastione San Marco, i canali con colorate fioriere e ponti, chiese e palazzi storici, i moli dove sostano le barche.
  • Bardolino, non l’ho visitata ma la menziono perché è una delle principali mete turistiche sul lago. E’ celebre per i suoi vigneti e uliveti – noto è il Bardolino rosso e il Rosé Chiaretto -, ma anche per le bellezze del centro storico.

Link al sito ufficiale del Lago di Garda Veneto → Lagodigardaveneto.it

Lago di Garda: cosa vedere sul Garda Lombardia e la sponda bresciana

Vista di villa Borghese Cavazza dal terrazzo, Isola del Garda - Lago di Garda

Vista di villa Borghese Cavazza dal terrazzo, Isola del Garda – Lago di Garda

Il Garda Lombardia è ricchissimo di gioielli da visitare ed ecco quelli imperdibili:

  • Sirmione, cosa dire di questa cittadina famosissima? Le ho dedicato un articolo con tutto ciò che puoi fare e vedere, a cominciare dal centro storico fino al suo simbolo, il Castello Scaligero (♦ Sirmione: cosa vedere in un giorno).
  • Desenzano del Garda, dove puoi ammirare il castello, fare una bella passeggiata sul lungolago verso il Faro di Desenzano e in centro. C’è inoltre il Museo Archeologico, il Duomo, i mosaici e scavi della Villa Romana.
  • L’Isola del Garda, di proprietà della famiglia Borghese Cavazza è una perla da scoprire attraverso una visita guidata. Puoi osservare il parco, i giardini, la villa e lo scenario dall’alto sul Lago di Garda (♦ Isola del Garda: tour e visite guidate).
  • Gardone Riviera, da qui ci sono solo passata ma pare sia un vero e proprio “giardino botanico”, dove la vegetazione tipica del Lago di Garda si alterna a quella mitteleuropea, mediterranea e sub-tropicale. Da non perdere il giardino botanico Hruska (Fondazione Andrè Heller) e il Vittoriale degli Italiani, la monumentale cittadella dimora del poeta Gabriele d’Annunzio, oggi sede di un prestigioso museo.
Salò-lago di garda

Salò, Lago di Garda

  • Salò, è molto graziosa e si visita velocemente. Ha un bel centro e lungolago, ma la cosa più preziosa è soprattutto il Duomo. All’interno custodisce dei dipinti del Romanino, di Paolo Veneziano, del Veronese nonché un crocifisso ligneo considerato dal Mantegna uno dei più belli d’Italia.
  • Tremosine: località che si raggiunge tramite una famosa strada panoramica (strada della forra) da fare in bici, macchina o a piedi, con le gallerie scavate nella roccia e attraversate da ruscelli e cascate. E’ l’unico sul Lago di Garda a far parte dei borghi più belli d’Italia.
  • Limone sul Garda, famosa per la coltivazione di agrumi (in particolare limonaie), è un posto che avrei voluto vedere ma sarà per la prossima volta, quando andrò sul Garda Trentino. E’ l’ultima città della sponda bresciana, dunque è molto a nord ma pare sia bella. Ci si va soprattutto per passeggiare sul lungolago, vedere i negozietti e assaporare l’atmosfera rilassata che la contraddistingue.

Sito ufficiale del Garda Lombardia → Gardalombardia.it

Cosa vedere sul Lago di Garda Trentino

arco-lago di garda trentino

Torre di Arco, Lago di Garda

Veniamo infine alla parte alta del lago, il Garda Trentino. E’ l’unica che non ho visitato, ma ti riporto le località che dalle mie ricerche e dalle foto sembrano più interessanti.

  • Riva del Garda, qui è da vedere Piazza III Novembre e Piazza Catena, il Quartiere Marocco, il bastione e la Rocca, il bellissimo lungolago ricco di giardini e spiagge.
  • Canale di Tenno, borgo medievale con viuzze selciate e rustiche architetture. E’ punto di partenza per visitare il vicino Lago di Tenno, ma anche per escursioni e trekking nei dintorni.
  • Nago – Torbole, sorge alle pendici del Monte Baldo e la sua caratteristica principale è il vento forte. Questo la rende perfetta per praticare sport velici e specialmente windsurf. E’ un paesino di barcaioli e pescatori, con un porticciolo molto pittoresco.
  • Arco, dove dalla sua parete rocciosa con le rovine della Torre di Arco (un castello medievale) si gode di un panorama mozzafiato! E’ situato a 273 m di altitudine e raggiungibile con una passeggiata di 20 minuti. Nel centro storico ci sono piazzette colorate, pozzi, antichi portoni e vicoletti… tutto da scoprire!

Ecco il sito ufficiale del Garda Trentino → Gardatrentino.it

Le più belle spiagge del Lago di Garda

lido le bionde - Sirmione

Spiaggia Lido delle Bionde, Sirmione

Se vuoi approfittare per rinfrescarti con un bel bagno dopo aver visitato i borghi, sappi che il Lago di Garda ha diversi chilometri di coste. Spesso sono spiagge attrezzate, alcune a pagamento altre libere e la maggior parte sono di sassi, ma comunque tutte con un’acqua limpida e pulita.
Ecco le migliori spiagge del Lago di Garda:

  • il Lido delle Bionde e Jamaica Beach a Sirmione;
  • a Riva del Garda da non perdere spiaggia dei Pini e spiaggia Sabbioni;
  • a Desenzano, la spiaggia D’Oro;
  • Porto Torchio e la Baia Bianca a Manerba sul Garda, con una sabbia bianca finissima importata direttamente dai Caraibi;
  • spiaggia della Quercia a Lazise, una delle poche fatte di sabbia;
  • tra le acque più cristalline ci sono quelle della spiaggia La Cavalla a Garda.

Spero di averti dato consigli utili su cosa vedere sul Lago di Garda, cosa fare e informazioni per organizzare al meglio un viaggio in questo splendido posto.
Ci sei mai stato sul Lago di Garda? Quali borghi hai visitato? Fammelo sapere nei commenti!

4 Comments

  1. Alessandra 21/11/2020
    • Lucia Nuzzaci 21/11/2020
  2. Lucia Nuzzaci 09/10/2020
  3. Valentina 09/10/2020

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.