bigoli con le sarde-piatti veneti

8 piatti tipici veronesi e migliori ristoranti

A Verona ho già dedicato ben due articoli con itinerari, mappe e i luoghi di interesse da non perdere (itinerario con mappa per visitare Verona in un giorno), perché è una città che dal punto di vista artistico e culturale non si smette mai di scoprire… e mi è piaciuta veramente tanto! Sono certa che tornerò per farmi ancora stupire 😉
Non bisogna però dimenticare che Verona è capace di stregare il visitatore anche con la sua tradizione culinaria, che oggi ti farò conoscere.
Dalle cronache veronesi si apprende come, già in tempi antichi, i nobili veronesi amassero la buona cucina offrendo succulenti pranzetti ai loro ospiti come segno di opulenza. E il popolo non era da meno, tanto che sono state tramandate procedure laboriose per preparare piatti fantasiosi e squisiti partendo da ingredienti semplici.
Certo, quando si parla dei piatti tipici veronesi quello che viene subito in mente è il celebre pandoro, ma non c’è solo quello!
Vediamo insieme cosa mangiare a Verona ed i ristoranti in cui assaggiare la cucina veronese tipica.
Buon appetito!

8 piatti tipici veronesi da non perdere

Risotto all’amarone

risotto all'amarone-verona

Risotto all’amarone

Punta di diamante per molti ristoranti veronesi, il risotto all’amarone è uno dei piatti tipici veronesi più amati. Unisce due degli ingredienti più rinomati del territorio: il vialone nano e l’Amarone della Valpolicella.
Il vialone nano, coltivato nella bassa veronese, è un riso ideale per elaborati risotti, tiene bene la cottura e assorbe particolarmente i condimenti. L’Amarone di Valpolicella è un vino rosso passito e secco, con spiccati sentori fruttati, ed è tra i più pregiati in Italia.
Se te la senti di cimentarti in questa ricetta nella tua cucina, sono sicura che lascerai tutti i tuoi invitati soddisfatti! Tieni conto che la preparazione di questo risotto non è difficile e hai bisogno, per quattro persone, di mezza bottiglia di questo pregiato vino. Per la restante parte non credo tu abbia necessità di consigli… sono certa che saprai come utilizzarla 😉

Dove mangiare il risotto all’Amarone a Verona

Puoi provare il risotto all’Amarone in questi tre ristoranti:

  • Tre risotti, via Luigia Poloni, 15 – Tel.045 594408
  • Osteria Monte Baldo, via Rosa, 12 – Tel.045 803 0579
  • Arco dei Gavi, Corso Cavour, 43 – Tel.339 368 7354

Bigoli con le sarde

bigoli con le sarde-piatti veneti

Bigoli con le sarde

Questa è una pietanza che si trova un po’ in tutto il Veneto e, abitando a Padova, l’ho assaggiata e cucinata più volte: i bigoli con le sarde.
I bigoli sono una pasta fresca all’uovo che assomiglia agli spaghetti, con un diametro di circa 4-5 mm. Si possono fare con diversi sughi, come quello d’anatra, il ragù, lo stracotto d’asino (molto diffuso a Verona), ma è con le sarde che si preparano maggiormente.
I bigoli con le sarde a Verona è il piatto tipico della Vigilia di Natale e dei venerdì di Quaresima, quando di solito non si mangia carne.
Tra l’altro è un cibo economico (considerando il costo irrisorio delle sarde)… il che non guasta mai!

Dove mangiare i bigoli con le sarde a Verona

I bigoli con le sarde sono tra i piatti tipici veronesi e quindi li trovi nella maggior parte delle trattorie e ristoranti locali. Ti consiglio questi:

  • Osteria ai Osei, Via Venti Settembre, 124/B – Tel. 045 800 8199
  • Trattoria Trota da Luciano, via Trota, 3 – Tel. 045 800 4757
  • Osteria Verona Antica, Via Sottoriva, 10 – Tel. 045 800 4124

In aggiunta, ti suggerisco Gastronomia Scapin, dove ho mangiato dei gustosissimi bigoli al ragù d’anatra profumato all’Amarone.
Tra l’altro Scapin è una gastronomia, dunque puoi sia mangiare che acquistare dei prodotti dolci e salati da portare via, fra i quali il pandoro. Si trova in Via Armando Diaz, 20. Tel. 045 800 3552.

Risotto al tastasal

risotto al tastasal verona

Risotto al tastasal

Tra i piatti della cucina tipica veronese spicca un altro risotto, ovvero il risotto al tastasal.
Tastasal è una parola del dialetto di Verona che vuol dire “assaggiare il sale” ed è in pratica la carne di maiale macinata, con sale e pepe.
Anticamente le massaie cucinavano il risotto al tastasal al fine di assaggiare i salumi prima di insaccarli, dato che l’impasto è lo stesso che si utilizza per fare le salamelle, la soppressa e il salame.
Questo è un cibo energico e molto popolare nelle cucine veronesi, quindi non mancano le varianti. Accompagnalo con vini veronesi pregiati come il Bardolino o il Valpolicella, sarà di sicuro un successo!

Dove mangiare il risotto al tastasal

Se vuoi gustare un buon risotto al tastasal puoi provare questi posti:

  • Trattoria alla Palma, via Legnago, 143 – Tel.045 500365
  • Tre risotti, via Luigia Poloni, 15 – Tel. 045 594408
  • Ristorante Torcolo, Via Carlo Cattaneo, 11 – Tel. 045 80 33 730

Gnocchi di patate

gnocchi di patate-verona

Gnocchi di patate

Gli gnocchi sono un piatto tipico di Verona preparato in qualsiasi giorno dell’anno ed occupa un posto speciale nel cuore dei veronesi.
Un cibo semplicissimo, come sicuramente ben sai, che accompagnato con diversi condimenti diviene più che prelibato e saziante.
Lo sapevi che questo è un piatto legato al carnevale? Nel 1531 il nobile Tommaso de Vico fece distribuire al popolo in rivolta (a causa di grave carestia) nell’ultimo venerdì prima della quaresima, grandi quantità di pane, farina, vino, farina, uova, burro e formaggio.
Da qui nacque il Venerdì Gnocolar, il principale appuntamento del carnevale veronese durante il quale tutta la città è attraversata da una spettacolare sfilata di carri allegorici e figuranti… per la gioia di grandi e piccini!

→→→ Scopri come visitare Verona a piedi San Valentino – Verona in Love

Dove mangiare gli gnocchi a Verona

Prova gli gnocchi in queste trattorie tipiche veronesi:

  • Trattoria alla Fedeltà, Via Rodi, 68 – Tel. 045 890 2423
  • Antica Trattoria Pero D’oro,Via Ponte Pignolo, 25 – Tel. 045 594645
  • Osteria Dogana Vecia, Via Filippini, 3 – Tel. 377 426 0417

In aggiunta, ti consiglio la Gastronomia Scapin, dove ho mangiato ottimi gnocchi di patate mantecati con crostacei, carciofi e maggiorana. Si trova in Via Armando Diaz, 20. Tel. 045 800 3552.

Lesso e pearà

lesso con pearà verona

Lesso con pearà

Nei piatti della cucina veronese tradizionale non manca il lesso e pearà, che riscalda le fredde domeniche dei veronesi.
Si tratta di un bollito di carne e verdure che viene servito con una salsa (la pearà) a base di pane grattugiato con pepe, formaggio, brodo. La preparazione del lesso (o bollito) con pearà è molto lunga, ma non difficile. Più tempo cuoce e più sarà buono!
Piatto intenso e saporito, pensa che secondo la leggenda il bollito con pearà è stato inventato per nutrire la regina longobarda Rosamunda, che a causa dell’uccisione del padre, si era lasciata morire di fame.

Dove mangiare la pearà a Verona

Ecco dove mangiare la pearà a Verona:

  • Locanda di Castelvecchio, Corso Castelvecchio, 21 – Tel. 045 803 0097
  • Ristorante Greppia, Vicolo Samaritana, 3 – Tel. 045 800 4577
  • Ristorante Torcolo, Via Carlo Cattaneo, 11 – Tel. 045 80 33 730

Patissada de caval

Patissada de caval verona

Patissada de caval con polenta

Dopo tutte queste bontà, ti stai chiedendo… cosa mangiare a Verona ancora? Beh, un piatto tipico che troverai ovunque è la patissada de caval, a base di carne di cavallo, vino, aromi.
Questa pietanza ha una storia molto antica (e un po’ cruenta aggiungerei), così come antica è la sua ricetta (1500 anni!).
Secondo la tradizione, al termine di una battaglia nel 489 molti cavalli rimasero morti a terra. Affamati, i veronesi non vollero sprecare tutta quella carne e la tagliuzzarono facendola poi macerare nel famoso Valpolicella, vino rosso tipico di Verona. Così, nacque la patissada de caval!
Solitamente, la patissada viene servita insieme alla nota polenta, nutrimento diffuso tra i contadini della pianura padana e proposta in varie forme in ogni ristorante di Verona. Un piatto assolutamente da provare!

Dove mangiare la patissada de caval a Verona

La patissada de caval è ottima in questi posti:

  • Trattoria al Bersagliere, Via Dietro Pallone, 1 – Tel. 045 800 4824
  • Osteria al Duca, Via Arche Scaligere, 2 – Tel. 045 594474
  • Osteria Sottoriva, Via Sottoriva, 9 – Tel. 045 801 4323

Pandoro

pandoro di verona

Pandoro di Verona

Concludo la carrellata dei piatti tipici veronesi con i dolci, perché non mancano di certo. E come non iniziare con il re delle feste natalizie, il signor Pandoro di Verona!
Un dolce soffice lievitato naturalmente a base di farina, uova, zucchero e burro. La forma è alta e slanciata, ed è ricoperto da zucchero a velo. Non c’è bisogno di dire molto, basta guardarlo e gustarlo, così morbido e dal sapore inconfondibile… E’ impossibile che tu non l’abbia mangiato almeno una volta nella tua vita!
Il Pandoro fu realizzato da Domenico Melegatti nel 1894 nel suo laboratorio di corso Porta Borsari e, ancora oggi, puoi vedere la storica insegna.
Domenico Melegatti Il 14 Ottobre 1894 ricevette il Certificato di Privativa Industriale dal Ministero di Agricoltura, Industria e Commercio del Regno d’Italia per aver inventato il nome, la forma e la ricetta del Pandoro.
Una curiosità, il nome deriva da “pan de oro” (dialetto veneto) e in passato veniva servito sulle tavole dei ricchi veneziani insieme al nadalin, antenato del pandoro meno burroso, più compatto e basso.
Se vuoi saperlo, all’eterno dilemma natalizio “panettone o pandoro”, io rispondo sempre “Pandoro!” 😉

→→→ Scopri i Mercatini di Natale a Verona

Dove mangiare il pandoro a Verona

La maggior parte delle pasticcerie veronesi preparano il vero pandoro artigianale, in particolare ti suggerisco questi tre luoghi:

  • Luca Dall’Omo, Vicolo Crocioni, 4A – Tel. 045 8525723
  • Pasticceria Tomasi, Corso Milano, 16A – Tel. 045 574017
  • Pasticceria Begali, Via Mantovana, 83 – Tel. 045 953330

Torta russa

torta russa di verona

Torta russa

Ed infine, ecco un altro dolce tipico di Verona, la torta russa. E’ composto da un delicato e morbido impasto a base di amaretti, mandorle e uova, il tutto racchiuso in un croccante guscio di pasta sfoglia.
La torta russa è un dolce recente (seconda metà del secolo scorso), però è entrato subito nel cuore dei veronesi tanto da essere preparato sia dalle migliori pasticcerie della città, che in famiglia. Non resta che assaporarla!

Dove mangiare la torta russa a Verona

Prova la torta russa in questi posti:

  • Pasticceria Barini, Corso Porta Nuova, 8 – Tel. 045 8030449
  • Pasticceria Flego,Corso Porta Borsari, 9 – Tel. 045 590120
  • De Rossi “Il Fornaio”, Corso Porta Borsari, 3 – Tel. 045 800 2489

♥ Oltre ad assaggiare i piatti tipici veronesi, concediti un tour con l’autobus turistico per scoprire i luoghi di interesse di Verona!

E tu, hai mai assaggiato qualcuno di questi piatti o hai altri da aggiungere? Raccontalo nei commenti!

20 Comments

    • Lucia Nuzzaci 13/03/2020
  1. Giovy 08/03/2020
    • Lucia Nuzzaci 08/03/2020
  2. Moira 08/03/2020
    • Lucia Nuzzaci 08/03/2020
  3. alessandra 06/03/2020
    • Lucia Nuzzaci 08/03/2020
  4. ANTONELLA 06/03/2020
    • Lucia Nuzzaci 06/03/2020
  5. Stefania 23/02/2020
    • Lucia Nuzzaci 23/02/2020
  6. Cla 23/02/2020
    • Lucia Nuzzaci 23/02/2020
  7. anna 21/02/2020
  8. Ale Carini 21/02/2020
    • Lucia Nuzzaci 21/02/2020
  9. Ilaria Fenato 21/02/2020

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.