Cosa mangiare in Costa Azzurra: 5 piatti tipici del Principato di Monaco

Cosa mangiare in Costa Azzurra- 5 piatti tipici del Principato di Monaco

Stato indipendente bagnato dal Mediterraneo, il Principato di Monaco è uno dei più piccoli al mondo e governato, da oltre sette secoli, dalla famiglia Grimaldi. Nella parte centrale di Monaco c’è la splendida città di Montecarlo: simbolo del lusso, è conosciuta per gli enormi yacht, il suo casinò, la moda e per i suggestivi panorami offerti.
Durante il mio viaggio a Montecarlo sono rimasta davvero affascinata da questo posto e ogni foto scattata, come avrai notato, sembra veramente un quadro da ammirare!
Essendo un luogo esclusivo, anche le specialità culinarie del Principato di Monaco sono delle prelibatezze e prediligono ingredienti di qualità, unendo il meglio della cucina italiana e francese: pesce, crostacei, ostriche, formaggi la fanno da padrone.
La maggior parte dei ristoranti sono stellati con servizio di alto livello, quindi puoi capire che i prezzi sono una conseguenza di tutto questo. Ma se osservi bene, puoi trovare anche alcuni posti alla portata di noi “comuni mortali” o affidarti al mai deludente street food 😉
Ho preparato, dunque, una lista dei 5 piatti tipici del Principato di Monaco a cui, tra l’altro, i monegaschi sono particolarmente affezionati. In generale, si può parlare di una cucina provenzale che, ovviamente, si estende un po’ in tutta la Costa Azzurra con molti sapori tipicamente mediterranei.

1. Barbagiuan

Il Barbagiuan è uno stuzzicante antipasto preparato con ravioli ripieni di formaggio e zucca, poi fritti in olio. A volte, si aggiungono anche gli affettati e le bietole, o ancora ricotta e spinaci: come tutti i piatti poveri, l’inventiva è il motore principale di chi li realizza.
Infatti, in passato (e forse anche adesso) era il goloso “trucco” per recuperare la pasta avanzata dalla preparazione delle torte salate che, le nonne, erano solite fare la domenica.
La pasta è croccante all’esterno, ma morbida all’interno: tutto da gustare!
Alcune curiosità: la ricetta ha delle origini liguri (dove è chiamato Barbagiuai) e il nome deriva dal suo inventore Zio (barba) Giovanni (giuan). Infine, si dice che anche la famiglia Reale ne vada matta!

barbagiuan-montecarlo-monaco
Barbagiuan – Principato di Monaco

2. Socca

Gustosa, croccante fuori e morbida dentro, ma soprattutto low cost: è la socca.
Molto simile alla farinata ligure (e torinese) e alla cecina toscana, è preparata con farina di ceci, acqua, sale, pepe e olio di oliva. E il tipico street food di queste zone e lo si può trovare un po’ ovunque.
Passeggiare tra le vie di Montecarlo o sulla Costa Azzurra, gustando questa specialità calda, è davvero piacevole.
Si dice che sia nata già 8.000 anni fa e che i marinai francesi non si imbarcassero senza prima aver mangiato questo piatto. Ti raccomando di gustarla bollente appena sfornata perchè, una volta raffreddata, perde un po’ il suo profumo e l’intensità di sapore.

socca - principato di monaco
Socca – Principato di Monaco

3. Stocafi

Un altro dei 5 piatti tipici del Principato di Monaco è lo Stocafi. Chiaramente, si intuisce già dal nome di cosa sto parlando: è lo stoccafisso cucinato nel vino con pomodori e aromatizzato con erbe, di solito servito con olive nere e patate.
Questo è uno dei piatti più diffusi in Provenza e, certamente, puoi assaggiarlo nelle trattorie nonché nei locali tipici che lo prepareranno secondo le antiche ricette. Devo anche sottolineare che, per gli amanti della cucina sana e dietetica, lo Stocafi è un piatto leggero e povero di grassi che ricorda molto i sapori mediterranei.

stocafi-principato monaco
Stocafi – Principato di Monaco

4. Crepe Suzettes

La crepe suzettes è una golosa crêpe con zucchero a velo e qualche goccia di crema Grand Marnier, ma non sorprende solo per il suo sapore dolce e intenso. Ciò che mi ha fatto piacere scoprire è stata la storia (presunta) della sua nascita: nel Café de Paris di Monaco uno chef, per caso, preparò dei pancake con il liquore e improvvisamente il tutto prese fuoco.
Il principe del Galles, quel giorno a pranzo nel locale, vide la scena e ne rimase affascinato volendo sapere il nome della ricetta, ma lo chef ammise che era stata inventata. Il principe propose poi di dare al piatto il nome Suzettes, in onore della ragazza con lui a pranzo in quell’occasione, figlia di un amico.
Insomma, dall’errore dello chef nasce questa autentica golosità francese… assolutamente da non perdere!

Crêpe_Suzette-principato di monaco
Crêpe Suzette – Principato di Monaco

5. Pissaladière

La pissaladière è una ricetta ligure, diffusissima e tipica anche del principato di Monaco. Più precisamente nasce a Nizza ed è simile alla nostra pizza: una golosa focaccia farcita con acciughe, capperi, cipolle caramellate e olive. Il sapore deciso delle acciughe con il dolce delle cipolle, crea un intreccio di sapori davvero irresistibile!
Il nome pissaladière deriva da pissalat (abbreviazione di pesce salato) che è una crema a base di acciughe con cui viene condita la focaccia. La base della pissaladière è bianca, mentre quella ligure, chiamata piscialandrea o pissadella, prevede il sugo e poi i condimenti sopra. Anche questo è un cibo che può fungere sia da antipasto, ma anche da street food: provalo  passeggiando e rilassandoti nella splendida cornice di Montecarlo.

pissaladiere-principato di monaco
Pissaladiere – Principato di Monaco

Hai già assaggiato qualcuno di questi piatti o non vedi l’ora di provarli? Raccontalo nei commenti!

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *