Visitare Lucca in un giorno: 7 cose da vedere a piedi

piazza anfiteatro-lucca-souvenirdiviaggio

Se mi chiedessero di dire qual è la prima cosa che mi viene in mente pensando a Lucca, esclamerei senza dubbio “la macchina del tempo!”. Si, perché è tra le città più antiche d’Italia, con un centro storico ben conservato e tortuose viuzze lastricate in pietra, il tutto racchiuso in spesse mura cinquecentesche: Lucca è davvero affascinante, sorprende e conquista.
Il mio viaggio a Lucca è stato molto intenso, per le tante cose da vedere, ma rilassante al contempo. Lo consiglio specialmente alle famiglie, considerando la sua tranquillità e il fatto di poter andare in bicicletta: i bambini si divertiranno un mondo!
Dunque, vorrei indicarti come visitare Lucca in un giorno e sette cose da vedere a piedi in questo posto che, per me, è uno dei più belli della Toscana.

1.Le mura rinascimentali

le mura di lucca-souvenirdiviaggio
Passeggiata sulle mura di Lucca

La mia visita a Lucca è cominciata da qui, con una passeggiata panoramica sulle mura con vista sulla città, sui suoi angoli più nascosti, all’ombra di alberi secolari che lasciano intravedere, qua e là, parchi e scorci bellissimi. Le mura, lunghe 4 km, sono le uniche completamente percorribili sia a piedi che in auto (oggi vietato), anche se forse la bicicletta rimane il mezzo ideale. Ci sono tanti negozi di noleggio nei pressi, quindi non avrai nessun problema.
Le mura, simbolo di Lucca, si sono conservate perfettamente dal Cinquecento e, nell’Ottocento, sono state adibite a parco urbano pubblico. Un giro completo sulle Mura di Lucca è ormai diventato un vero “must” per tutti i visitatori!

2.Piazza Anfiteatro

piazza anfiteatro lucca-souvenirdiviaggio
Piazza Anfiteatro, Lucca

Non si può visitare Lucca in un giorno senza vedere una delle più belle piazze d’Italia: Piazza Anfiteatro. A me ha lasciato di stucco l’abbraccio che la piazza riserva ai suoi ospiti grazie alla sua forma ellittica, che riprende il profilo dell’anfiteatro romano sul quale sorge. E al fatto che abbia le sembianze di una corte chiusa, alla quale si accede solo attraverso quattro piccole porte a volta. Molto d’impatto è l’atmosfera viva e accogliente fatta di negozi, ristoranti con i tavolini all’aperto e la tanta gente che chiacchiera. E’ il vero cuore di Lucca e una tappa imperdibile.
Una pianta classica caratterizza invece Piazza Napoleone, che della città è la principale e la più grande. Qui hanno luogo i concerti del Lucca Summerfestival e, durante le festività natalizie, ci sono giostre e una pista di ghiaccio.

3.Il Duomo di Lucca (Cattedrale di San Martino)

duomo di san martino-lucca-souvenirdiviaggio
Cattedrale di San Martino, Lucca

Il Duomo di Lucca, o Cattedrale di San Martino, è un edificio imponente e di grande impatto visivo, conosciuto come la basilica più antica di tutta la Toscana. La chiesa risale al VI secolo e fu fondata da San Frediano.
La facciata lascia davvero senza fiato: realizzata con marmi di diversi colori e ricca di colonnine, intarsi, decorazioni a rilievo. Una cosa che balza subito all’occhio è la forte asimmetria delle grandi arcate, la terza è molto più stretta delle altre. Molto probabilmente è dovuta alla preesistente torre campanaria, di cui si dovette tener conto nella costruzione.
Davanti alla chiesa si apre una piazza, che ospitava in antichità i banchi di cambiavalute per pellegrini, poiché Lucca era una delle tappe della via Francigena.

Ultima cena,Tintoretto-duomo lucca.souvenirdiviaggio
“Ultima cena”, Tintoretto-Cattedrale di San Martino, Lucca

L’interno non è da meno: le immense arcate gotiche e i meravigliosi giochi di luce delle vetrate sono sbalorditive. Inoltre, qui sono custodite diverse opere d’arte di inestimabile bellezza, quali l’Ultima Cena del Tintoretto, il monumento funebre ad Ilaria del Carretto realizzato da Jacopo della Quercia. Ancora, il dipinto della Madonna in trono col bambino e Santi del Ghirlandaio: un capolavoro! E non si può completare la visita senza ammirare il Volto Santo, simbolo della città, custodito all’interno di un piccolo tempietto, opera di Matteo Civitali. È un crocifisso ligneo che rappresenterebbe il vero volto di Gesù, attorno al quale ruotano leggende e a cui vengono attribuiti diversi miracoli.

Orari: estate 07.00-19.00. Inverno 07.00-17.00
Costi: €5,00 biglietto cumulativo con la visita al Museo del Duomo e alla Chiesa dei Santi Giovanni e Reparata.

4.Torre Guinigi

torre guinigi-lucca-souvenirdiviaggio
Torre Guinigi, Lucca

Costruita in pietra e mattoni, la Torre dei Guinigi è alta 45 metri e si distingue tra tutte le torri appartenute a famiglie private di Lucca, poiché è l’unica a non essere stata distrutta. Inoltre, sulla sua sommità, crescono dei veri e propri alberi, sette lecci per la precisione: questo giardinetto che pende dalla cima e si staglia nel cielo, è il tratto caratteristico della Torre Guinigi!
Io non sono salita, ma tu fallo se hai modo… chissà che paesaggio incredibile si ammira da lassù 😉
Per tutti gli appassionati di meccanismi per misurare il tempo (e non solo) è da non perdere la Torre delle Ore o dell’orologio, installato nel 1754 dagli orologiai lucchesi al posto di un altro orologio. Ancora oggi funziona a carica manuale ed ha il meccanismo a vista. Si può salire per ammirarlo da vicino scaldando 207 gradini in legno.

Orari torri: Gennaio – Febbraio 9.30-16.30; Marzo 9.30-17.30; Aprile – Maggio 9.30-18.30; Giugno – Settembre 9.30-19.30; Ottobre 9.30-17.30; Novembre – Dicembre 9.30-16.30 (Torre delle Ore chiusa)
Costi: €4,00 ingresso intero ; €5,00 ingresso cumulativo per Torre Guinigi e Torre delle Ore; €3,00 ridotto

5.Orto botanico

orto botanico-lucca-souvenirdiviaggio
Orto Botanico, Lucca

L’Orto Botanico si estende per due ettari nell’angolo sud orientale del centro storico di Lucca ed è il suo giardino più prezioso. Nacque nel 1820 dall’allora duchessa di Lucca, Maria Luisa di Borbone e ospita centinaia di specie vegetali, officinali e vegetali spontanee, piante secolari.
Devi assolutamente vedere il cedro del Libano, alto ben 22 metri e largo 6, che con la sua grande chioma è divenuto il simbolo dell’Orto, la sequoia, il ginko bilboa e il grande pino nero alto 30 metri.
Inoltre, puoi visitare il Museo Botanico Cesare Bicchi, dove sono conservati gli erbari storici e i materiali tramandati dagli studiosi.
Piccola chicca: se non vuoi o puoi visitarlo, si intravede più di qualcosa dall’alto delle mura!

Orari: 1 gennaio – 20 marzo aperto solo su prenotazione da lunedì a venerdì 9.30-12.30 (festivi esclusi); 21 marzo – 30 aprile 10.00-17.00; 1 maggio – 30 giugno 10.00-18.00; 1 luglio – 30 settembre 10.00-19.00; 1 ottobre – 4 novembre 10.00-17.00; 5 novembre – 31 dicembre aperto solo su prenotazione da lunedì a venerdì 9.30-12.30 (festivi esclusi)
Costi: €4,00 ingresso intero; €3,00 ridotto; €9,00 Biglietto cumulativo Orto Botanico, Torre Guinigi e Torre delle Ore; €6,00 ridotto.
Ingresso gratuito per bambini sotto i 6 anni, disabili con accompagnatore, studenti per motivi di studio.

6. Chiesa di San Michele in Foro e Basilica di San Frediano

chiesa di san michele, lucca-souvenirdiviaggio
Chiesa di San Michele in Foro, Lucca

La “città dalle 100 chiese”, così è soprannominata Lucca: queste perché c’è un’abbondanza di luoghi di culto fra chiese e cappelle private. Due fra le più importanti e belle, dopo il Duomo, sono la Chiesa di San Michele e la Basilica di San Frediano.
La Chiesa di San Michele in Foro è chiamata così perché situata nell’area in cui c’era il Foro Romano. Alla sua vista sono rimasta colpita dell’alta facciata a vela ricca di sculture ed intarsi, con in cima l’enorme statua in marmo, alta 4 metri, dell’Arcangelo Michele che sconfigge il drago. All’interno si possono ammirare tre importanti opere d’arte: la Madonna col bambino in terracotta smaltata di Andrea della Robbia; la Pala Magrini di Filippino Lippi del 1483 e un altorilievo della Vergine scolpito da Raffaello di Montelupo.

basilica di san frediano-lucca-souvenirdiviaggio
Basilica di San Frediano, Lucca

La Basilica di San Frediano, invece, è uno dei luoghi di culto più antichi di Lucca e si trova nell’omonima piazza. Dall’esterno l’edifico, a differenza delle altre chiese, non colpisce con elaborate sculture e rilievi, ma si distingue per l’importante mosaico sulla facciata, una rarità per una chiesa in stile romanico. Dell’interno è da vedere la Cappella di S. Agostino, con gli affreschi del pittore emiliano Amico Aspertini e quella della famiglia Tenta, con alcune sculture dell’artista senese Jacopo della Quercia.
Il fiore all’occhiello è il fonte battesimale del XII secolo, con meravigliosi rilievi raffiguranti le storie di Mosè e degli Apostoli.

Orari San Michele: 07.40-12.00 / 15.00-18.00
Orari San Frediano: 08.30-12.00 / 15.00-17.00
Festivi:10.30 / 17.00

7.Palazzo Mansi e la Pinacoteca

Palazzo_mansi,_cortile_lucca-souvenirdiviaggio
Palazzo Mansi, Lucca

Sono tante le cose da vedere in questa città, tra musei, piazze e palazzi importanti (come Palazzo Ducale e Massoni), ma per visitare Lucca in un giorno al meglio, non puoi perderti Palazzo Mansi e la Pinacoteca.
Palazzo Mansi, appartenuta alla famiglia nobiliare dei Mansi, risale alla fine del Cinquecento ed ospita la Pinacoteca Nazionale.
Oltre agli appartamenti di famiglia riccamente affrescati, ci sono 83 opere nella Pinacoteca di Lucca, donate alla città dal granduca Pietro Leopoldo II (dopo l’annessione di Lucca al Granducato di Toscana).
Nella prima sala troverai opere di grandi dimensioni, fra cui il Trionfo di Galatea del lucchese Pietro Testa e il San Sebastiano di Luca Giordano.
Nella seconda sala sono presenti quasi interamente ritratti della famiglia de Medici, nella terza sono raccolti i dipinti di piccole dimensioni, a tema religioso, di artisti come Tintoretto, Francesco Avanzi o il Beccafumi. Infine, nella quarta ed ultima sala ci sono dipinti fiamminghi e francesi.

Orari: 8.30-19.30 / Chiuso il lunedì, domenica e festivi. Sono previste aperture straordinarie e festive durante l’anno.
Costo: €4,00 intero; €2,00 ridotto; €6,50 Biglietto cumulativo (valido 3 giorni) per i Musei nazionali di Villa Guinigi e Palazzo Mansi; €3.25 ridotto
Ingresso gratuito per i visitatori di età inferiore ai 18 anni. Ingresso gratuito per i visitatori (UE) di età superiore ai 65 anni.

Souvenir di viaggio da Lucca

Lucca è un posto molto tranquillo e sicuro: il mio souvenir di Viaggio da Lucca è proprio questa sensazione di armonia e pace. L’ho trovato un luogo perfetto per le famiglie, soprattutto per i bambini, per una gita fuori porta o per passare un pomeriggio diverso.
C’è pure tanta arte e non mancano le attrattive e iniziative culturali… Che aspetti a visitare Lucca?! 😀

souvenirdiviaggio-lucca
Souvenir di Viaggio – Lucca
Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *