Questo non è un articolo come tutti gli altri in cui racconto di un mio viaggio, ma una breve “lettera aperta” in cui voglio mettere nero su bianco sensazioni e pensieri.
E sì, è giunto il momento di condividere con te che mi leggi questo periodo magico della mia vita: sto per diventare mamma!
Sono ormai quasi alla fine del sesto mese di gravidanza e ho pensato che dovresti sapere ciò che mi sta accadendo, anche perché andrà a incidere sulla mia attività di Travel Blogger e sulla mia vita.

Insegui i tuoi sogni!

travel blogger lucia nuzzaci

In questi mesi non mi sono fermata, sto cercando di viaggiare nei luoghi intorno alla città in cui abito attualmente, Padova, per vedere quanto più possibile prima del lieto evento. Il tutto, avendo sempre delle accortezze, come deve essere nella mia situazione.
Non credere che abbia smesso di scrivere, perché ho ancora tanti e tanti viaggi da raccontare!
Il consiglio per chi è nella mia stessa situazione è questo: dedicati con attenzione e cura al tuo bambino, ma non abbandonare mai i tuoi progetti! Essere una brava mamma e contemporaneamente perseguire i tuoi sogni, non farà altro che renderti soddisfatta di te stessa e un genitore migliore.
Se metti da parte tutto, certamente te ne pentirai! Lo so che soprattutto all’inizio sarà difficile conciliare i tanti impegni, però si può trovare col tempo un equilibrio e dei compromessi.
La nascita di un figlio è un arricchimento per la propria vita, ma può esserlo anche per la propria attività e passione che, nel mio caso, coincidono.

Un nuovo modo di viaggiare

lucia-travel blogger-souvenirdiviaggio

Lago Verde, Torreglia – Padova

Questo è davvero il più bel viaggio fra tutti – ed anche il più lungo 😀 – nonostante abbia fatto viaggi indimenticabili a San Francisco, Las Vegas, in Messico e tante altre città italiane e non. Qui si parla di qualcosa di speciale!
Sentire questa piccola vita che si muove dentro di me e che sicuramente non vede l’ora di incontrarmi è qualcosa che supera ogni immaginazione.
Ovviamente, con la gravidanza e la successiva nascita il mio modo di viaggiare cambierà… ma come cambierà? Cosa succederà al mio Travel Blog? Ogni tanto me lo chiedo, forse con un po’ di preoccupazione.
Quando inizierò a viaggiare con lui (e si, è un maschietto) tutto sarà diverso, tutto sarà nuovo e speciale. Probabilmente il mio Travel Blog subirà dei cambiamenti e si arricchirà di nuovi spunti, perché le esperienze che farò saranno diverse. Inizierò a pensare quali sono i luoghi più adatti per lui, come gestire i tempi e gli spostamenti, etc. . Spero che quello che racconterò sia di aiuto a molte persone e soprattutto a chi, nella mia stessa situazione, ha scelto di non viaggiare più.
I pensieri e le idee sono tante, ma cosa dire… prima di tutto desidero che venga al mondo e vada tutto bene, poi si vedrà!

Raccontami la tua esperienza!

Credo, bene o male, di averti detto un po’ di cose facendo trasparire da un lato la mia preoccupazione e, dall’altro, la voglia di aprirmi a nuovi viaggi e progetti. Questo è il mio nuovo viaggio da Travel Blogger!
A questo punto vorrei chiedere a te che mi leggi: hai un’esperienza simile da raccontarmi? Come hai conciliato la gravidanza e la nascita con i tuoi progetti ? Sono curiosa, raccontamelo nei commenti!


Lucia Nuzzaci

Ciao sono Lucia, sociologa per formazione, copywriter e travel blogger dal 2017 per lavoro, fondatrice di souvenirdiviaggio.it per dare spazio e vita ai miei viaggi. Amo scrivere, parlare, leggere, viaggiare con mio marito e i miei due figli, fissare gli istanti di un viaggio in mille scatti.

12 commenti

Giulia · 06/05/2019 alle 10:11

Che bello, ti faccio tante congratulazioni! Non sono mamma ma penso che viaggiare con i bambini sia il più grande regalo che un genitore possa fare. Vi auguro tante bei posti da visitare e culture da scoprire insieme 🙂

    Lucia Nuzzaci · 06/05/2019 alle 15:03

    Ciao! Grazie mille davvero… anch’io penso che sarà un regalo e qualcosa di unico viaggiare con lui… non vedo l’ora 😀

valeria · 05/05/2019 alle 23:12

Complimenti, inizia davvero il tuo viaggio più bello. Anzi, sta arrivando uno splendido compagno per i tuoi viaggi. Il mio consiglio è di non pensare i tuoi viaggi solo in funzione sua, o meglio non costringerti a viaggi brevi e solo con mete provviste di parchi giochi. I bambini colgono la bellezza, si arricchiscono della diversità, e iniziano a sentirsi cittadini del mondo da subito, in modo naturale. Per cui viaggia per il mondo senza preoccupazioni. La mia bimba ha 5 anni, 5 continenti e 500 aerei e le ho attaccato la malattia dei viaggi!

    Lucia Nuzzaci · 06/05/2019 alle 15:01

    Grazie mille! Hai perfettamente ragione… mi ricorderò dei tuoi preziosi consigli quando inizierò a viaggiare con il mio piccolo 😉

Lucy · 05/05/2019 alle 07:07

Congratulazioni! 🙂 Mi fa molto piacere leggere la tua determinazione nel non volerti mettere tutta da parte per l’arrivo del bambino. Mia madre è rimasta a casa quando sono nata io, certo era un’altra generazione, ma comunque tutta la mia famiglia ha risentito gravemente della situazione, alla lunga. Buon tutto ^_^

    Lucia Nuzzaci · 05/05/2019 alle 12:42

    Grazie mille! E si, in passato era tutta un’altra cosa, ma attualmente le donne sono molto più coraggiose e libere di affermarsi nel lavoro, nonché nella vita in generale. Quindi W le donne 😉

Giovy · 08/04/2019 alle 07:56

Congratulazioni!
Io dico sempre che chi decide di diventare genitore è un super-eroe. Sarà sicuramente un viaggio fantastico.

    Lucia Nuzzaci · 08/04/2019 alle 18:09

    Ciao Giovy, grazie per il tuo commento e soprattutto per gli auguri! Sarà sicuramente un viaggio meraviglioso 😉

Chiara · 05/04/2019 alle 12:14

Augurissimi e in bocca al lupo per questo nuovo viaggio. Da mamma travel blogger posso solo dirti che viaggiando, adesso, con tuo figlio riuscirai a vedere il mondo con occhi diversi. Te lo assicuro 🙂

    Lucia Nuzzaci · 05/04/2019 alle 14:02

    Ciao Chiara e… crepiii! Sono sicura anch’io che sarà così, con lui sarà tutto diverso e, sicuramente, più bello!

Noemi Bengala · 05/04/2019 alle 09:01

Da mamma ti posso dire che, quando il bimbo o la bimba sono piccoli, viaggiare è quasi più semplice di quando crescerà. In ogni caso abituarli fin da piccoli, li crescerà con un senso di adattamento maggiore. Tanti in bocca al lupo per questa tua nuova avventura.

    Lucia Nuzzaci · 05/04/2019 alle 11:52

    Crepi! Si, infatti è quello che cercherò di fare, abituarlo a viaggiare fin da piccolo 😉

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright ©Souvenirdiviaggio, tutti i diritti sono riservati. SouvenirDiViaggio è un blog di proprietà di Lucia Nuzzaci

;