La cucina Toscana: 7 piatti tipici fiorentini

piatti tipici fiorentini

Il mio viaggio in Toscana, oltre ad avermi fatto scoprire incantevoli posti quali San Gimignano, Siena, Firenze ed altri borghi, è stato un percorso “di gusto”: la cucina toscana è veramente ricca e piena di cibi succulenti!
Ne ho assaggiati alcuni in diverse città, ma ovviamente a Firenze ho trovato l’offerta dei piatti tipici fiorentini e toscani più completa e di medio – alta qualità.
Tra le cucine regionali italiane è una delle più antiche e, ancora oggi, molte pietanze mantengono la loro ricetta originale, che in genere contempla ingredienti semplici e facilmente reperibili.
La protagonista è principalmente una: la carne! In molti posti in cui sono entrata, per far gola ai turisti, c’era sempre in bella vista il pezzo di carne da cui il cuoco taglia la fiorentina dopo ogni ordine. Trovano ampio spazio nella cucina fiorentina, oltre alle comuni carni bianche di pollo e tacchino, anche selvaggina e cacciagione: cinghiale, lepre, faraona e fagiano costituiscono di solito il menù delle grandi feste. Non manca una vasta varietà di salumi e formaggi pregiati. Allora, vediamo insieme tutti i piatti tipici fiorentini, in particolare ho scelto per te 7 che devi assaggiare assolutamente!

1. Antipasto fiorentino

antipasto fiorentino- cucina toscana
Antipasto tipico fiorentino

Un pranzo o una cena non può che cominciare dall’antipasto e, considerando la bontà di quello fiorentino, vale davvero la pena aspettare la portata principale assaporando varie specialità toscane. L’ho assaggiato e ti posso assicurare che non resterai deluso!
L’antipasto tipico fiorentino comprende di solito un piatto con:

  • bruschette, fette di pane arrostite sulla brace e condite con aglio, olio e sale. Poi c’è chi aggiunge
    pomodoro (come in quelle che ho mangiato io), olive, funghi;
  • crostini, pane abbrustolito con sopra una salsa fatta di fegatini tritati con capperi e acciughe e
    cotti nel vinsanto;
  • misto salumi, accanto al prosciutto crudo di ottima qualità, si trovano altri prosciutti toscani DOP e salami tipici fiorentini, come la celebre finocchiona al profumo di semi di finocchio. Veramente
    ottima!
  • misto formaggi, come il pecorino toscano DOP, formaggi caprini e la caciotta dolce.

2.Pappardelle al ragù di cinghiale

pici al ragù di cinghiale - piatti tipici fiorentini
Pici al ragù di cinghiale

Un primo piatto caldo, sostanzioso e saporito: le pappardelle al ragù di cinghiale sono un altro classico della cucina toscana. Nelle varie trattorie di Firenze troverai altri formati di pasta come le tagliatelle e i pici Senesi: tutti si sposano perfettamente con questo delizioso ragù.
I pici li ho mangiati proprio in un ristorantino di Siena: sono un particolare tipo di pasta lunga fatta rigorosamente a mano che somiglia al bucatino, ma non è vuoto all’interno.
Comunque nel condimento c’è, oltre alla carne di cinghiale, tutte le classiche spezie quali alloro, cipolle, sedano carote, rosmarino, pepe, etc. .
I cinghiali sono molto diffusi nella maremma toscana e vengono allevati per poi essere impiegati in numerose ricette. Il gusto deciso che conferisce al ragù, può essere apprezzato o meno, e dipende molto dalla maestria del cuoco. I pici al ragù di cinghiale a me son piaciuti tanto, nonostante abbia trovato un po difficoltà ad arrotolare questa pasta molto spessa e lunga attorno alla forchetta.

3. La ribollita

ribollita - piatti tipici fiorentini
La ribollita

Fra i primi piatti tipici fiorentini non poteva mancare la ribollita: un cibo invernale, forse poco “turistico”, che fa parte della tradizione culinaria di Firenze.
E’ una zuppa a base di verdure di origine contadina, dove gli elementi principali sono il cavolo nero, verza, fagioli, bietole, patate, carote. La composizione varia in base alle verdure disponibili nella stagione.
Certo è, che la preparazione tradizionale prevede alla base i due tipi di cavolo (nero e verza), i fagioli, le patate e il pane raffermo (meglio se toscano, che si distingue per l’assenza di sale).
Il nome ribollita deriva dal fatto di cuocere a lungo gli ingredienti, per poi “ribollirli” nuovamente con del pane raffermo e olio extravergine di oliva. Questo metodo viene direttamente da una esigenza del passato, quando le contadine preparavano la zuppa il venerdì sera e la ricuocevano più volte i giorni successivi.
E’ un cibo semplice e genuino, ottimo da preparare in casa, magari per consumare gli avanzi e il pane accumulati in dispensa… ed è buono anche il giorno dopo!

4.Bistecca alla fiorentina

bistecca alla fiorentina - piatti tipici firenze
Bistecca alla fiorentina

Ed eccomi a lei, la regina di ogni menù: la bistecca alla fiorentina!
Si tratta di un taglio di carne pregiato di vitellone o di scottona preparato secondo un preciso rituale: il taglio alto, comprensivo dell’osso, deve cuocere sulla brace o sulla griglia, con una cottura “al sangue”. Se preferisci una media cottura il ristoratore te la concederà, ma non chiederla ben cotta perchè, per i fiorentini, è un “oltraggio” a questo nobile taglio di carne che perderà, in aggiunta, le sue pregiate caratteristiche.
La bistecca si presenta davvero succulenta, cotta fuori e con un morbido cuore dentro: quando ho visto quel colore rosso vivo ho avuto un po di titubanza, ma quando l’ho assaggiata sono rimasta sorpresa. Una carne gustosissima che si scioglie in bocca, boccone dopo boccone…
I prezzi sono alti, tra 4,00 – 5,00 € all’etto, per un totale di circa 40-60 euro perché, una fiorentina che si rispetti, non pesa meno di 1 kg. Generalmente viene servita con dei contorni, quindi puoi mangiarla saltando antipasti e primi. Ne vale la pena 😋
Provato e consigliato → Trattoria Acquacotta, via dei Pilastri 51 R, Firenze. Tel. 055 242907

5. Il lampredotto

Panino con lampredotto - piatti tipici fiorentini
Panino con il lampredotto

Ecco un secondo piatto di Firenze molto diffuso, grazie anche al fatto che si presta bene allo street food: il lampredotto. Un vero must per i fiorentini che lo mangiano, più che nei ristoranti, per strada in un fragrante panino.
La carne utilizzata è parte magra dello stomaco bovino e viene fatta in vari modi, semplicemente bollita e condita con salse, sotto forma di polpette o come ripieno di ravioli.
Tuttavia, rimane un cibo da strada che racconta la storia e la vita di un popolo, un’istituzione presente sui “banchini dei trippai”, piccoli chioschi su 4 ruote sparsi nelle celebri piazze di Firenze. Ti consiglio quindi di assaggiarlo nelle semelle (panino toscano) con le salse e se ti chiedono “ lo vuole bagnato?” rispondi di “Si!” senza pensarci! Il trippaio inzupperà la parte superiore nella pentola della trippa e tutto diverrà molto più gustoso!

6. Trippa alla fiorentina

trippa alla fiorentina - cucina toscana
Trippa alla fiorentina

Sabato trippa” recitava Totò nel film “47 morto che parla” e, ancora oggi, passeggiando per le vie di Firenze e di Roma (dove anche qui c’è la famosa trippa alla romana) puoi trovare scritto su qualche lavagnetta fuori da una trattoria “Oggi Trippa”.
Sabato, proprio perché era questo il giorno in cui venivano macellati gli animali e, dopo che il padrone prendeva i tagli migliori, le frattaglie restavano ai contadini che le impiegavano nelle loro umili ricette. Infatti, è considerato un cibo povero e poco raffinato, ma è davvero nutriente e, se vuoi provare a farlo a casa, ti renderai conto di quanto sia economico.
Mangiare la trippa alla fiorentina a Firenze è davvero un’esperienza imperdibile: già la trippa è saporita di suo, poi in questo caso vengono aggiunti pomodori, sedano, cipolle, pepe e una spolveratina di parmigiano grattugiato. Che dirti… prepara il pane per fare la scarpetta, annoda il tovagliolo al collo come si faceva una volta e gustala fino in fondo!

7. Schiacciata alla fiorentina

schiacciata fiorentina - cucina toscana
Schiacciata fiorentina

Tanti sono i dolci tipici fiorentini, come ad esempio lo zuccotto, il primo semifreddo della storia legato a Caterina de Medici, o i cantucci, biscotti alle mandorle da inzuppare nel vin santo. Tuttavia voglio parlarti di lei, della famosa schiacciata alla fiorentina: dolce per eccellenza del periodo di carnevale che ormai si prepara tutto l’anno.
Una soffice torta bassa e rettangolare – non più di 3 cm di altezza – con sopra lo stemma di Firenze, il giglio, fatto con cacao amaro, che emerge dallo strato di zucchero a velo.
Gli ingredienti sono semplici: farina, zucchero, uova, olio, latte, vaniglia e arancia che insieme danno vita a questo eccezionale dolce.
Come sempre le varianti sono diverse, alcune prevedono la farcitura con crema chantilly, altre al cioccolato oppure panna. Fatto sta, che resta un piatto tipico fiorentino da non perdere.

Vini fiorentini

CHIANTI_vini fiorentini
Chianti, vini toscani

Firenze e tutta la Toscana sono territori famosi per i vini in tutto il mondo e, tra l’altro, a maggio le cantine e le fattorie aprono ai visitatori. Così, oltre a degustare il vino toscano, potrai visitare le aziende agricole produttrici. Più che sulla quantità, ci si concentra sulla qualità dei vini prodotti: dei 26 vini DOCG italiani ben 6 sono toscani.
Il fiore all’occhiello però è lui, il Chianti classico, che ha come base il vitigno Sangiovese a cui, ogni zona, aggiunge vitigni differenti, per ottenere varietà di vino diversi.
Dunque, per accompagnare i piatti tipici fiorentini, soprattutto a base di carne, trovi di solito il Chianti classico e il Brunello di Montalcino come vini rossi. Tra i rinomati vini bianchi troviamo il Pomino e il Trebbiano, indicati per le pietanze di pesce e gli aperitivi. Per i dessert sono invece assolutamente consigliati il Vin Santo e il Moscato.
Firenze e i suoi dintorni, fin da tempi antichi, ha un legame stretto con le vigne: la produzione e commercio del vino hanno segnato da sempre l’economia cittadina. Attualmente, molte delle antiche famiglie nobili fiorentine come ad esempio i Ricasoli, Frescobaldi e Antinori continuano a portare avanti questa attività, contribuendo a rendere celebre in tutto il mondo il Made in Tuscany.

Hai già assaggiato qualche piatto toscano o vuoi farlo nel tuo viaggio? Lasciati ispirare e provali nelle tante trattorie e ristoranti tipici che troverai a Firenze😉

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *