I piatti tipici di una città raccontano del territorio e delle tradizioni di quel posto, assaggiarli è come visitare un monumento. E io lo so bene, perché durante i miei viaggi provo sempre il cibo tradizionale nelle trattorie tipiche.
Brescia non poteva esser da meno, infatti dopo aver visitato questa interessante città che mi ha sorpreso, ho fatto un buon pranzo in un ristorante per provare i piatti tipici di Brescia.
La cucina bresciana si ispira ai paesaggi intorno alla città come montagne, colline, laghi, boschi: la gastronomia, di conseguenza, propone piatti dove terra e lago si coniugano.
Non è facile individuare una tradizione gastronomica bresciana, perché la cucina è fortemente influenzata dalle province confinanti. Tra l’altro anche le trattorie locali stesse propongono dei piatti che spesso sono contaminati o rivisitati.
Però ci sono alcuni prodotti tipici di Brescia imprescindibili come il Bagoss (un formaggio montano a pasta dura molto saporito), l’olio (nella zona del Lago di Garda) e i vini della Franciacorta (specialmente spumanti del territorio bresciano).
Vediamo insieme cosa mangiare a Brescia e in particolare 5 piatti tipici bresciani da assaggiare assolutamente.
Buon appetito!

Cosa mangiare a Brescia: ecco i 5 piatti tipici bresciani imperdibili

Lo spiedo

Spiedo-brescia

Spiedo (Photo Credits: Wikimedia Commons)

Partiamo da un classico che non può mancare tra i piatti tipici di Brescia, ovvero lo spiedo bresciano.
Si tratta di un misto di pezzi di carne (lonza o coppa, cosce petto o ali di pollo, coniglio o uccelli da cacciagione) infilati su lunghi spiedi – alternati con pezzi di salvia e patate – e fatti cuocere a fuoco lento, su braci di legna e con burro fuso, dalle 4 alle 6 ore. Si ottiene una carne buonissima, con l’interno succoso e l’esterno croccante.
Lo spiedo bresciano si accompagna con la polenta, l’intingolo (il burro fuso utilizzato durante la cottura), e un buon vino rosso come il Botticino o il Groppello della zona del Garda.

Polenta taragna

polenta-taragna-brescia

Polenta taragna

Un altro piatto tipico bresciano è la polenta taragna, la regina dell’inverno, dove taragna si riferisce a “tarell“, il bastone che veniva usato per mescolarla.
La polenta taragna prima si preparava con solo grano saraceno, burro e formaggio, il gusto era molto deciso. Oggi si ottiene con un mix di farine, ovvero grano saraceno e mais saraceno, che devono cuocere lentamente ed essere sempre mescolate.
La polenta taragna può essere condita con burro fuso insaporito da salvia fresca, in modo da rendere il piatto più aromatico e stemperare il gusto intenso.

Casoncelli alla bresciana

casoncelli-alla-besciana-souvenirdiviaggio

Casoncelli alla bresciana

Tra i piatti tipici bresciani imperdibili non possono mancare i casoncelli, io infatti gli ho ordinati subito durante il pranzo a Brescia… buonissimi!
Si tratta di pasta all’uovo a forma di mezzaluna, ripiena in genere con pane secco, burro e Grana Padano… molto semplici! I casoncelli alla bresciana vengono poi conditi con abbondante burro, Grana Padano e salvia, e accompagnati con un vino rosso come il Franciacorta DOCG.
Nonostante questa sia la ricetta originale, le varianti del ripieno sono diverse: con prosciutto cotto o crudo, con la zucca, con la carne trita.
Attenzione a non confondere i casoncelli alla bresciana con i casoncelli alla bergamasca, perché questi ultimi hanno nel ripieno carne di vitello e nel condimento la pancetta croccante.
Comunque i casoncelli sono un piatto da assaggiare assolutamente!

Bossolà

Bossolà-bresciano

Bossolà (Photo Credits: pasticceriapagani.it)

Passiamo ora ai dolci, e quando si parla di dolci tipici bresciani c’è un solo nome: bossolà. Si tratta di una ciambella molto alta, soffice e vaporosa a base di uova, burro e farina ricoperta di zucchero a velo. Viene servita con crema pasticcera, cioccolato o mascarpone.
Si prepara solitamente durante le feste natalizie e Ognissanti, ma in alcune pasticcerie la troverai sempre.
“Quando i dolci sono buoni, perché mangiarli solo per un piccolo periodo dell’anno?!” Così dice il famoso pasticcere Iginio Massari che prepara questo dolce seguendo un procedimento molto lungo e impegnativo, con 5 fasi di impasto e quasi 7 ore di lievitazione. Solo così si ottiene la consistenza di una nuvola!
Ma tranquillo… su internet troverai tante ricette casalinghe più brevi 😉

Persicata

persicata-bresciana

Persicata (Photo credits: Bresciaoggi.it)

Chiudiamo con un altro dolce dalle antiche origini (pare risalga al Medioevo), ovvero la persicata bresciana, a base di confettura di pesche solida e zucchero. Questo dolce è molto semplice da fare ma saporito, si dice che d’Annunzio ne fosse ghiottissimo!
Nel mese di luglio, ogni anno, il Comune di Collebeato organizza la Festa dei Persech dedicata a chi desidera gustare la persicata secondo la sua ricetta originale preparata dalle signore di Collebeato. Evento da non perdere se passi da Brescia in estate!

Cosa mangiare a Brescia: altri piatti tipici bresciani da assaggiare

filetto-di-maialino-alla-bresciana

Filetto di maialino alla bresciana

Questi sono i cibi di Brescia più famosi, diciamo così, ma ci sono altre specialità bresciane che puoi provare, tra cui:

  • bigoi col pestom, ovvero spaghettoni originari del Veneto (i bigoli con le sarde è uno dei piatti tipici di Padova e altre zone del Veneto) con il Pestöm che è una pasta di salame fresca tritata grossolanamente;
  • risotto ai virzulì, cioè con delle saporite erbette di campo di primavera;
  • coniglio alla bresciana, con burro, lardo e vino Lugana. Io ho assaggiato il filetto di maialino alla bresciana, buonissimo;
  • manzo all’olio, piatto saporito in cui si utilizzano le acciughe, brodo e verdure;
  • patuna o castagnaccio, dolce fatto con farina di castagne, uvetta, pinoli e rosmarino.

Queste sono le cose da mangiare a Brescia e le ricette bresciane più popolari. Conoscevi qualcuna di queste pietanze? Ne hai mai assaggiata qualcuna? Fammelo sapere nei commenti!


Lucia Nuzzaci

Ciao sono Lucia, sociologa per formazione, copywriter e travel blogger dal 2017 per lavoro, fondatrice di souvenirdiviaggio.it per dare spazio e vita ai miei viaggi. Amo scrivere, parlare, leggere, viaggiare con mio marito e i miei due figli, fissare gli istanti di un viaggio in mille scatti.

2 commenti

Daniel · 03/08/2023 alle 00:03

mi manderesti le ricette?

    Lucia Nuzzaci · 03/08/2023 alle 15:08

    Ciao, mi dispiace ma non ho le ricette, il mio non è un blog di cucina. Comunque penso siano facilmente reperibili su internet.

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright ©Souvenirdiviaggio, tutti i diritti sono riservati. SouvenirDiViaggio è un blog di proprietà di Lucia Nuzzaci

;