Cosa vedere a Parma: 6 luoghi di interesse da visitare

cosa vedere a Parma

Parma è conosciuta da tutti come una città universitaria, per l’ottimo prosciutto crudo di Parma e il Parmigiano Reggiano, ma non è solo questo. Qui c’è tanto da vedere!
Parma è infatti ricca di monumenti importanti, varie chiese, musei ed anche una tradizione culinaria di primissimo ordine.
Io sono stata a Parma circa mezza giornata e mi è dispiaciuto non poter stare qualche ora in più, però, come sempre, ho cercato di sfruttare bene il tempo a disposizione e un po’ di cose le ho viste 😉
Perciò, in questo articolo voglio raccontarti cosa vedere a Parma con tutti i luoghi di interesse che devi visitare.

Cosa vedere a Parma: 6 attrazioni da non perdere

Cattedrale di Parma e Battistero

cattedrale di parma

Cattedrale di Parma, Parma

Il mio viaggio a Parma non poteva che cominciare da qui, dalla magnifica Cattedrale di Santa Maria Assunta, che sorge in piazza Duomo, accanto al Battistero e al Palazzo Vescovile (all’interno di esso ha sede il Museo Diocesano).

battistero di Parma

Battistero di Parma, Parma

Il Duomo di Parma fu edificato a partire dal 1074 e, da allora, oltre ad essere il simbolo della tradizione religiosa della città, è divenuto una testimonianza d’arte. Esternamente è in stile romanico e a forma di capanna, con poche decorazioni. Alla destra della facciata è situato un campanile alto 63 metri in stile gotico. Tuttavia, è all’interno che questa chiesa sorprende e lascia di stucco, poiché ricca di importanti e meravigliosi affreschi, come quello preziosissimo sulla cupola del celebre artista CorreggioL’Assunzione della Vergine”.

affresco correggio duomo di parma

“L’assunzione della Vergine”, Correggio – Duomo di Parma

E’ affascinante l’insieme di figure che si intrecciano in una particolare prospettiva, in cui movimento e luce creano un illusionismo visivo: un vero capolavoro! Ancora, le pareti sia a destra che sinistra, sono interamente decorate da un ciclo di affreschi che raccontano la Vita di Cristo e episodi tratti dal Vecchio Testamento.

Orari: Cattedrale 8:00 – 19:00 / Battistero 10:00 – 18:00
Costi: Cattedrale Gratuito / Museo diocesano e Battistero €8,00

Palazzo della Pilotta

palazzo della pilotta-parma

Palazzo della Pilotta, Parma

Palazzo della Pilotta è un complesso monumentale che attira subito per la sua grandiosità e location, che è quella di in un bel prato verde.
Situato tra piazzale della Pace e il Lungoparma, nel centro storico, è composto da un insieme di edifici che sono il Museo Bodoniano, l’Università degli studi di Parma, l’Istituto di storia dell’arte, la Biblioteca Palatina, Teatro Farnese, il Museo Archeologico, la Galleria Nazionale, l’Istituto d’arte P. Toschi e la Soprintendenza alle gallerie di Parma e Piacenza.
La storia del Palazzo affonda le sue radici nel XVI secolo e nasce per volere di Ranuccio Farnese, un illustre signore di Parma, che pian piano iniziò ad ingrandirlo inglobando numerosi servizi, tanto da farlo sembrare una cittadina. Si costruì un sistema di cortili interni che contenevano scuderie, magazzini, caserme e una sala d’armi.
La Pilotta subì danni durante le Seconda Guerra Mondiale e venne rimessa in sesto, come la vediamo oggi, intorno agli anni Ottanta.

galleria nazionale di parma

Galleria Nazionale di Parma, Parma

Consiglio vivamente di visitarlo, in particolare:

  • il Museo Archeologico, dove rimarrai sicuramente attratto dai ritrovamenti di Velaia (situata sui Colli Piacentini);
  • il grandioso Teatro Farnese, che si ispira al Teatro Olimpico di Vicenza costruito dal Palladio;
  • la Galleria Nazionale, in cui potrai ammirare la collezione artistica dei Farnese e dei Borbone.

Se ti rimane del tempo, fai un salto al Museo Bodoniano in cui sono conservati i caratteri tipografici di Bodoni: un eden per i grafici!

Orari: da martedì a sabato 8:30 – 19:00 / Domenica e festivi 13:00 – 19:00 (Lunedì chiuso)
Costi: Biglietto unico intero €10,00 / Ridotto €2,00 / Minori 18 anni Gratuito

Abbazia di San Giovanni Evangelista

abbazia di san giovanni evangelista, parma

Abbazia di San Giovanni Evangelista, Parma

Una bella piazzetta è la prima cosa che si scorge prima di scoprire l’Abbazia di San Giovanni Evangelista, con la sua caratteristica facciata marmorea.
Il complesso dell’abbazia benedettina di San Giovanni Evangelista è formato dal convento, dalla chiesa e dalla storica farmacia (antica spezieria).
L’interno della chiesa, molto elegante, è arricchito da numerose opere di diversi prestigiosi artisti. Troviamo un ciclo di affreschi del Correggio e del Parmigianino, decorazioni delle volte e candelabre di Michelangelo Anselmi e i finti cassettoni fra le arcate di Francesco Maria Rondani.
Notevoli sono anche i tre chiostri cinquecenteschi del monastero e la sagrestia con armadi intagliati del ‘500. Insomma, è un edificio da non perdere!

Orari: Chiesa 8:30 – 11:45 e 15:00 – 18:00 / Monastero: 9:00 – 11:45 e 15:00 – 17:00 (Chiuso giovedì e domenica).
Costi: gratuito.

Piazza Giuseppe Garibaldi

piazza garibaldi parma

Piazza Garibaldi, Parma

Piazza Giuseppe Garibaldi è enorme… appena l’ho vista, ne sono rimasta affascinata!
E’ il centro vitale di Parma, in cui pullulano osterie, caffè e dove si può passare il tempo a chiacchierare gustando un aperitivo.
Sulla piazza si affacciano degli importanti edifici quali il Palazzo del Governatore, il Palazzo del Comune e la Chiesa di San Pietro.

palazzo del governatore, parma

Palazzo del Governatore, Parma

Il Palazzo del Governatore, situato sull’intero lato nord della piazza, è molto elegante con le sue forme barocche e neoclassiche. Al centro presenta la Torre dell’orologio decorata da meridiane dell’Ottocento e impreziosita da una statua della Madonna. Nel Palazzo hanno sede mostre di arte di contemporanea ed esposizioni. Qui troverai anche l’infopoint, il riferimento di ogni turista.

palazzo del comune parma

Palazzo del Comune, Parma

Il Palazzo del Comune, situato all’angolo sud-est, è invece un edificio dalle forme tardorinascimentali che si innalza sui cosiddetti “Voltoni del Grano“, dei portici che ospitarono per tanti secoli il mercato del grano. Ai pilastri ci sono affisse numerose lapidi commemorative, tra cui quella del Correggio e di Mazzini. All’interno, si trovano preziose opere come i dipinti di Annibale Carracci e Ilario Spolverini.

chiesa di san pietro parma

Chiesa di San Pietro, Parma

Infine, sul lato occidentale della piazza, si trova la Chiesa di San Pietro che conserva al suo interno una tela del primo ‘600 del pittore parmense Alessandro Bernabei e una bellissima cupola affrescata da Giovanni Antonio Vezza, nella prima metà del XVIII secolo.

Orari: il Palazzo del Governatore è aperto al pubblico durante i periodi di mostra o in occasione di eventi / Palazzo del Comune si visita su prenotazione / Chiesa di San Pietro 8:00 – 16:00

Basilica di Santa Maria della Steccata

santa maria della steccata parma

Basilica di Santa Maria della Steccata, Parma

Passeggiando per le vie di Parma non si può fare a meno di notare l’imponente basilica rinascimentale di Santa Maria della Steccata, un santuario mariano realizzato tra il 1521 ed il 1539.
Un po’ di storia: sulla facciata dell’oratorio eretto nel 1392 sul sito dell’attuale Chiesa della Steccata, venne realizzato il dipinto di una Madonna allattante, che poi divenne oggetto di devozione da parte dei parmigiani. Per regolare il flusso dei pellegrini l’area fu protetta da uno “steccato” e, per questo, alla Vergine venne dato il titolo di Madonna della Steccata.
Nel 1521, per custodire la preziosa immagine, i congregati decisero di far erigere un grande santuario che venne consacrato nel 1539.
All’interno ci sono tantissimi affreschi di scuola parmense, come quelli iniziati dal Parmigianino, poi ultimati da Michelangelo Anselmi e Bernardino Gatti.

Orari: 7:30 – 12:00 e 15:00 – 18:30
Costi: gratuito

Giardino Ducale

giardino ducale parma

Giardino Ducale, Parma

Questo è uno di quei luoghi che più ricordo con piacere e il polmone verde della città: il Giardino Ducale di Parma.
È bello passeggiare in questi vialoni costeggiati da alberi secolari e statue, distendersi sull’erba o sedersi su una panchina e… godersi il fresco e la tranquillità! Ottimo per rilassarsi, fare un giro in bici o una corsetta.

lago palazzo ducale parma

Lago – Giardino Ducale, Parma

Nel giardino si trova un bel lago, con al centro un isolotto su cui è posta la fontana del Parma (o del Trianon) progettata da Giuliano Mozzani per la Reggia di Colorno e, successivamente, trasferita qui. Il laghetto è un luogo molto interessante, soprattutto per i bambini, visto che è abitato da pesci, tartarughe e uccelli.

palazzo ducale parma

Palazzo Ducale, Parma

L’area del parco comprende anche Palazzo Ducale di Parma, fatto costruire nel 1561 da Ottavio Farnese (duca di Parma e Piacenza) e, attualmente, sede dell’Arma dei Carabinieri. Nel palazzo ci sono diverse opere, fra le quali alcuni affreschi del ‘500 di Jacopo Bertoja, stucchi di Luca Reti e una sala affrescata da Agostino Carracci.
Non perdere inoltre la Sala degli Uccelli, molto particolare e decorata riccamente con ben 224 figure di volatili!

Orari: Parco da novembre a marzo 7:00 – 20:00. Da aprile a ottobre 6:00 – 24:00 / Palazzo: per ora risulta chiuso
Costi parco: gratuito

E tu, sei mai stato a Parma? Hai qualche altra attrazione da segnalare? Raccontamelo nei commenti!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.