Cosa mangiare in Liguria: 7 piatti tipici liguri da non perdere

pesto-trenette al pestoLa Liguria, che terra meravigliosa! L’ho visitata da levante a ponente: sono stata a Sanremo, Lerici, Rapallo, Genova, Portofino e soprattutto alle indimenticabili Cinque Terre. Di tutti questi posti mi sono rimasti impressi i tipici carruggi, le colorate casette arroccate sul mare turchese e il buon cibo. E si, in Liguria si mangia veramente bene!
Dai golosi piatti a base di pesce alle trenette al pesto, dalla gustosa farinata alle soffici focacce… ce n’è per tutti i gusti 😉
Nei piatti tipici liguri si mescolano i sapori della terra con quelli del mare. Si utilizzano molti legumi, erbe selvatiche ed il pescato fresco, come acciughe, seppie, triglie, etc. . Non mancano poi i prodotti da forno, quali focacce, torte salate e dolci.
Dunque, se stai organizzando un viaggio in uno dei meravigliosi posti della Liguria, devi assolutamente assaggiare i 7 piatti tipici Liguri di cui ti parlerò. Buona lettura e buon appetito!

Cosa mangiare in Liguria

1. Trofie o Trenette al pesto

spaghetti al pesto

Spaghetti al pesto

Non si può andare in Liguria senza assaggiare il suo gustosissimo pesto! Un vasetto di pesto artigianale è il più bel souvenir che tu possa portare a casa e il suo gusto è lontano anni luce dai prodotti da supermercato.
Il pesto alla genovese è una salsa a base di basilico, pinoli, olio, aglio, pecorino e parmigiano che si prepara a mano con il mortaio in marmo… e tanta pazienza! Tuttavia, il pesto che si ottiene è superiore a qualsiasi altra imitazione.
Questa strepitosa salsa si unisce, in genere, alle trenette che è una pasta lunga simile alle linguine, ma anche con le trofie, pasta fresca dalla forma allungata e sottile.
Ho assaggiato le trenette al pesto in un ristorante di Rapallo e ho acquistato due vasetti di pesto da un piccolo negozietto affacciato sul porticciolo di Vernazza, una delle Cinque Terre: credimi, è gustosissimo! Mi sono pentita di non averne preso qualcuno in più.

2. Focaccia 

focaccia genovese

Focaccia genovese

I prodotti da forno sono utilizzati molto nella cucina ligure e la focaccia è uno di questi. Croccante fuori e morbida dentro, buona e fatta con ingredienti semplici, la focaccia si può mangiare sia come spuntino, che per accompagnare un secondo piatto.
Le più celebri sono la focaccia genovese, fatta con acqua, farina, malto d’orzo, lievito e tantissimo olio, e la focaccia di Recco che si differenzia per essere ripiena di formaggio. C’è l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda i gusti della focaccia ligure (come cipolle o rosmarino), ma quella semplice all’olio è il fiore all’occhiello della tradizione culinaria della Liguria.

3. Farinata

farinata ligure

Farinata

Così come nei piatti tipici di Torino, pure in quelli liguri compare la farinata. E’ una torta di ceci salata sottile, non più di un centimetro, che ha come ingredienti farina di ceci, olio, sale ed acqua.
Sembra semplice, ma ti assicuro che cucinarla alla perfezione non lo è! A me piace molto e nel periodo in cui ho vissuto a Torino ho provato a prepararla… il risultato non è stato un granché! Bisogna stare attenti alla preparazione e soprattutto alla cottura, che avviene nel tian, teglia rotonda in ferro battuto, con tanto olio.
Direi che è meglio assaporarla in un ristorantino o in uno stand gastronomico, dato che è la regina dello street food 😉

4. Torta pasqualina

Torta pasqualina

Torta pasqualina

Fra gli antipasti liguri troviamo la Torta Pasqualina, che come dice il nome stesso si serve durante le festività pasquali. In ogni caso, la troverai tutto l’anno nelle trattorie e ristoranti della Liguria.
La torta è fatta da una crema di bietole, ricotta e uova avvolti in una leggera sfoglia, 3 per la precisione.
Nel 1400 veniva già preparata durante la Pasqua e si diceva che le sfoglie fossero 33, come gli anni di Cristo.
Fra gli antipasti della Liguria ci sono tante altre torte salate, come quella di carciofi, zucca o cipolle. Non resta che assaggiare!

5. Pansoti

pansoti alle noci liguria

Pansoti alle noci

Tra i primi piatti liguri spiccano i pansoti, conosciuti come pansoti genovesi, pasta fresca ripiena simile ai ravioli, ma a differenza di questi hanno un ripieno di verdure al posto della carne e sono a forma di mezzaluna.
La farcia è fatta di bietole, borragine, erbe di campo, ricotta e prescinsôea (una cagliata che si trova nella provincia di Genova). Questo cibo tipico della cucine ligure è accompagnato da una cremosa salsa alle noci, preparata rigorosamente con il mortaio.
Piccola curiosità: il nome pansoti deriva dalla parola ligure “pansa” (o pancia) per il particolare aspetto gonfio.
Insomma, che aspetti?! Non chiedono altro che di essere gustati!

6. Coniglio alla ligure

Coniglio alla ligure

Coniglio alla ligure

Secondo piatto della Liguria ormai apprezzato in tutta Italia è il coniglio alla ligure. Sono tante le ricette utilizzate per cucinarlo, tuttavia quella base prevede il coniglio con olive taggiasche, erbe aromatiche, vino e pinoli.
La caratteristica è che il sugo si ricava dalla cottura separata di testa e fegato.
Il coniglio alla ligure è una pietanza diffusa grazie alla grande quantità di conigli presenti, specialmente, nella provincia di Imperia e Savona.
Ti assicuro che il mix di sapori che si crea dona al coniglio un gusto unico! Se sei di buona forchetta accompagnalo con patate al forno, mentre con insalata se vuoi tenerti leggero.

7. Cappon magro

cappon magro

Cappon magro

Uno dei piatti tipici liguri da non perdere è il Cappon magro, pietanza a base di verdure e pesce molto “coreografica”.
Il Cappon magro è così composto: alla base c’è una galletta di pane, sopra vengono sovrapposti tonno, pesce cappone, gamberi, barbabietole, patate, uova, carciofi e tanti altri ingredienti. A mio avviso la parola coreografico si addice a questo piatto proprio perché molto vistoso ed elaborato, in realtà nasce come una pietanza semplice e povera.
In passato era mangiato dai servi ed era composto dagli avanzi del cibo dei padroni. Ma si dice, inoltre, fosse mangiato dai pescatori durante la Quaresima, periodo in cui non si mangia la carne e, quindi, vengono utilizzati verdure e pesce.
La galletta è usata in quanto cibo in grado di conservarsi a lungo e che si abbina con diversi ingredienti.

Cosa mangiare in Liguria, ancora?

canestrelli liguria

Canestrelli

Spero che questa carrellata dei piatti tipici liguri ti sia utile per capire cosa mangiare in Liguria durante il tuo soggiorno.
Per avere un’esperienza culinaria ancora più invidiabile prova:

  • canestrelli di Torreglia, biscottini a forma di margherita con un buco nel mezzo perfetti con il tè;
  • baci di Alassio, ovvero biscottini alle nocciole con un cuore di crema al cioccolato;
  • mesciua, zuppa di legumi e cereali;
  • brandacujùn, antipasto a base di stoccafisso e patate;
  • cima alla genovese, secondo piatto tradizionale ligure che consiste in un pezzo di pancia di vitello tagliato in modo da formare una tasca, con all’interno diversi ingredienti;
  • pandolce, tipico dolce ligure natalizio, è un pane con frutta, limone, noci e pinoli.

Come avrai notato, la cucina ligure è ricchissima!
E tu, hai assaggiato qualcuno di questi piatti o vuoi aggiungerne altri alla lista? Raccontalo nei commenti!

12 Comments

  1. Fabiana 18/10/2019
    • Lucia Nuzzaci 18/10/2019
  2. Dani 30/09/2019
    • Lucia Nuzzaci 30/09/2019
  3. Francesca 28/09/2019
    • Lucia Nuzzaci 29/09/2019
  4. Raffi 27/09/2019
    • Lucia Nuzzaci 27/09/2019
    • Lucia Nuzzaci 27/09/2019

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.